.: HosiriS :.

Informatica e non solo

Archive for the ‘Ingegneria Biomedica’ Category

Algoritmo di delineazione ECG basato su wavelet per elaborazioni in linea a 32 bit

Posted by hosiris su aprile 9, 2011

Sin dal primo delineatore per elettrocardiogramma (ECG) basato su trasformata wavelet (WT) presentato da Li et al. nel 1995, è stato dedicato un notevole sforzo di ricerca allo sfruttamento di questo metodo. La sua capacità di delineare correttamente i componenti principali della forma d’onda (onda mono o bi-fasica P, QRS, e onda mono o bi-fasica T) lo renderebbe un candidato idoneo per un’efficace elaborazione dei segnali ECG in ambito ambulatoriale. Purtroppo, le implementazioni precedenti a questo metodo risultavano computazionalmente impegnative a causa degli operatori non lineari.

Il lavoro presentato in questo articolo mostra l’utilizzo di un algoritmo basato sull’elaborazione dei dati tramite interi a 32 bit.

FONTE: www.biomedical-engineering-online.com

Annunci

Posted in Ingegneria Biomedica, NewsOfTheDay | 1 Comment »

Sito per la risoluzione di equazioni

Posted by hosiris su dicembre 22, 2010

Saltellando da sito in sito mi sono imbattuto in una simpaticissima applicazione: Wolfram Alpha.

una volta inserita l’equazione, clicchiamo su “=” e…

Bello no? Se solo lo avessi conosciuto al Liceo… ed ad analisi???
Vi lascio con questa bella equazioncina:

Posted in Matematica | Leave a Comment »

BALL – Biochemical Algorithms Library

Posted by hosiris su novembre 20, 2010

Il BALL è un framework per la bioinformatica. Fornisce una libreria C++ per la modellazione di molecole.

FONTE: www.biomedcentral.com
DOWNLOAD FILE: PDF

Posted in Ingegneria Biomedica, NewsOfTheDay | Leave a Comment »

Modellazione termodinamica della trascrizione genetica

Posted by hosiris su novembre 18, 2010

Tramite modelli quantitativi della espressione genetica è possibile fare luce su caratteristiche biologiche come l’attività della trascrizione, la cooperazione e gli effetti locali della repressione dei geni. Un elemento importante su cui indagare è l’analisi della sensibilità, che determina come possa variare l’output di un modello in base alla variazione dei parametri.
Nello studio proposto si prende in esame il caso di modelli termodinamici, che sono stati largamente usati per la modellazione della trascrizione genetica.

FONTE: www.biomedcentral.com
DOWNLOAD FILE: PDF

Posted in Ingegneria Biomedica, NewsOfTheDay | Leave a Comment »

Valutazione della biocompatibilità del MgCa0.8 e dell’acciao 316L

Posted by hosiris su novembre 12, 2010

Alcuni recenti studi hanno dimostrato il potenziale utilizzo del magnesio negli impianti biodegradabili.
Lo studio presentato ha lo scopo di comparare la biocompatibilità del MgCa0.8 con il comune acciaio chirurgico.

FONTE: www.biomedical-engineering-online.com
DOWNLOAD FILE: PDF

Posted in Ingegneria Biomedica, NewsOfTheDay | Leave a Comment »

Modifica nel segnale bioelettrico delle cellule cancerose

Posted by hosiris su novembre 6, 2010

I biologi del “Tufts University School of Arts and Sciences” hanno scoperto una variazione nel voltaggio della membrana nelle cellule che vengono identificate come cellule di avvio nella crescita del melanoma. Inoltre i ricercatori hanno notato che in queste cellule i livelli di trasporto di serotonina.
Questa scoperta potrebbe aiutare la prevenzione a il trattamento dei malati di cancro.

FONTE: www.newswise.com

Posted in Ingegneria Biomedica, NewsOfTheDay | Leave a Comment »

Robot utilizzato nel trattamento di pazienti con cancro alla prostata

Posted by hosiris su novembre 2, 2010

Lo studio del National Cancer Institute presenta l’uso di un robot per il posizionamento dei siti radioattivi nei pazienti con cancro alla prostata.
Il robot è stato progettato alla Thomas Jefferson University per fornire un metodo molto preciso per impiantare i siti, eliminando la possibilità di errore umano.

FONTE: www.newswise.com

Posted in Ingegneria Biomedica, NewsOfTheDay | Leave a Comment »

L’ecocardiografia tridimensionale basata sulla modalità a singolo battito

Posted by hosiris su ottobre 30, 2010

L’ecocardiografia tridimensionale (3DE) raggiunge la stessa accuratezza della risonanza magnetica nella misurazione del volume ventricolare. La modalità multibattito comparata a quella a singolo battito richiede l’uso di tecniche per eliminare gli errori causati dal respiro e dal ritmo cardiaco che limita l’uso di questa tecnica in pazienti con fibrillazione atriale.
Lo studio presentato mira ad investigare l’accuratezza delle misurazioni delle tecniche basate su singolo battito confrontate con le tecniche multibattito.

FONTE: www.cardiovascularultrasound.com
DOWNLOAD FILE: PDF

Posted in Ingegneria Biomedica, NewsOfTheDay | Leave a Comment »

Stato dell’arte sulla risonanza magnetica cardiovascolare

Posted by hosiris su ottobre 29, 2010

Effettuare studi sulla risonanza magnetica cardiovascolare (CMR) a un campo di forza di 3 Telsa porta ad alcuni vantaggi, tra cui l’aumento della magnetizzazione, l’aumento della risposta alla frequenza di risonanza. Tuttavia, vi sono notevoli sfide di eseguire al fine di usare periodicamente la CMR, compresa la riduzione dell’omogeneità del campo magnetico principale, l’aumento della deposizione di potenza RF e l’aumento degli elementi di base di suscettibilità. Nella recensione proposta, si delineano gli effetti fisici che si verificano durante l’imaging ad alti campi, esaminano i risultati concreti che questi effetti hanno sulle applicazioni CMR ed esamina i metodi utilizzati per compensare questi effetti. In particolare, verranno esaminate “cine-imaging”, “angiografia coronarica”, “imaging di perfusione del miocardio”.

FONTE: jcmr-online.com
DOWNLOAD FILE: PDF

Posted in Ingegneria Biomedica, NewsOfTheDay | Leave a Comment »

Un nuovo dispositivo per l’identificazione del cancro

Posted by hosiris su ottobre 18, 2010

Sull'”American Institute of Physics’ journal Biomicrofluidics” è descritto un nuovo dispositivo che si basa sulle nuove scoperte in ambito microfluidodinamico per l’identificazione del cancro in pazienti che sono candidati a terapie a base di droghe.
Il cancro di questa tipologia presentano, tipicamente, un livello di proteine HER2 molto alto. Il nuovo dispositivo cattura questa sovrapproduzione di proteine nel sangue.

FONTE: www.newswise.com

Posted in Ingegneria Biomedica, NewsOfTheDay | Leave a Comment »