.: HosiriS :.

Informatica e non solo

ToDoList con PHP e SQLite

Posted by hosiris su marzo 2, 2011

Quando ci si impegna nello sviluppo di una applicazione bisogna, come prima cosa, decidere gli strumenti da usare… reputo inutile sparare ad una mosca con un cannone, come è rischioso pescare squali con una canna da 2 metri. Bisogna, quindi, perdere del tempo per effettuare le giuste scelte.
Per questo motivo, nella realizzazione di una semplice todolist, ho deciso di usare PHP unito a SQLite: la mole di dati sarà molto bassa e l’applicazione server mi permette di accedere alla lista da qualsiasi posto io mi trovi.
Ma cominciamo con calma, vediamo alcuni concetti base per iniziare ad utilizzare un database di tipo SQLite.

SQLite è una applicazione cross platform scritta in C che fornisce la possibilità di organizzare i dati senza l’utilizzo di applicazioni server (come MySQL o Oracle). Concettualmente lavorare con un database di questo tipo, equivale ad aprire un file e scrivere i dati all’interno.
La sintassi è molto simile al linguaggio SQL, quindi non ci saranno novità in questo senso.

La prima cosa da fare è quella di abilitare i moduli php per utilizzare questa tecnologia, su ubuntu è estremamanete semplice perchè installando le librerie verrà automaticamente modificato il php.ini:

$ sudo apt-get install php5-sqlite

Adesso possiamo iniziare a programmare la nostra applicazione. Svilupperemo i componenti principali di un sistema CRUD (al momento ho sviluppato in maniera procedurale, ma sto già lavorando ad un classe specifica):

  • createdb.php: codice per la creazione del db e delle tabelle;
  • insertdata.php: codice per l’inserimento dei dati;
  • selectdata.php: codice per la selezione dei dati dal db;
  • editdata.php: modifica dei dati;
  • deletedata.php: per rimovere dati dal db

Inizializzare un db SQLite vuol dire accedere ad una risorsa, non ad un servizio, nel seguente modo:

$dbLink = sqlite_open("todolistdb.sqlite");
if(!is_resource($dbLink)){
    die ("ERRORE NELLA CREAZIONE DEL DATABASE");
}

Una volta che è stato aperto, possiamo eseguire la query per la creazione del DB:

    $query = "    CREATE TABLE items(
                    id_item INTEGER PRIMARY KEY,
                    item VARCHAR(50),
                    description TEXT,
                    ins_date DATE
                );";
    if(!@sqlite_query($dbLink, $query)){
        die("ERRORE NELLA CREAZIONE DELLA TABELLA") ;
    }

Credo sia inutile scrivere ogni query… il concetto di come funziona il tutto dovrebbe essere chiaro.
Il risultato sarà una cosa del genere:

Allego anche il codice php che comprende tutte le funzioni descritte prima.

DOWNLOAD TODOLIST

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: