.: HosiriS :.

Informatica e non solo

Archive for novembre 2010

Twitter sul nostro desktop

Posted by hosiris su novembre 30, 2010

Devo dire che gestire giornalmente tanti account è una operazione che può risultare monotona! Fortunatamente tramite i feed rss sono riuscito a concentrare la lettura delle notizie, ma rimangono ancora i numerosi contatti… Tramite pidgin sono riuscito a concentrare quasi tutto su un unico software (MSN, jabber, IRC, Google) mi mancava Twitter (e Facebook, ma ci penserò più avanti).
Dopo numerose ricerche ho trovato l’applicazione che fa al caso mio: Hotot. L’installazione è semplice e prevede l’aggiunta di una repo:

$ sudo add-apt-repository ppa:hotot-team
$ sudo apt-get update && sudo apt-get install hotot

Una volta aperto vi verrà chiesto di inserire il nome dell’account e di configurare la connessione al sito twitter tramite l’inserimento di un PIN.

Buon divertimento

Annunci

Posted in Informatica, Ubuntu | Leave a Comment »

Ecco il suricata (Maverick Merkaat)

Posted by hosiris su novembre 28, 2010

Sempre con un po’ di ritardo ho fatto l’aggiornamento alla versione 10.10!
Devo dire che sono felice del risultato… Il sistema è più veloce in accensione e spegnimento e già questo per me è un punto importantissimo.

Oltre l’aggiornamento del sistema mi sono permesso di utilizzare i repo ppa per compiz, sperando di avere delle migliorie. La procedura è semplice:

$ sudo add-apt-repository ppa:nilarimogard/test3
$ sudo apt-get update
$ sudo apt-get dist-upgrade

Ho anche modificato il tema di default, installando il seguente:

$ sudo add-apt-repository ppa:tiheum/equinox
$ sudo apt-get update && sudo apt-get install gtk2-engines-equinox equinox-theme equinox-ubuntu-theme faenza-icon-theme

Sarà sufficiente abilitarlo da Sistema->Preferenze->Aspetto.
Se qualcuno conoscesse ulteriori temi è invitato a segnalarli.

Beh continuo a godermi il sistema… A presto

Posted in Ubuntu | Leave a Comment »

Libreria mysql per C

Posted by hosiris su novembre 26, 2010

Per poter interfacciare un programma scritto in C con un database MySQL è necessario utilizzare la libreria mysql.h da inserire all’interno del codice sorgente mediante la classica direttiva #include.

E’ necessario installare le librerie di sviluppo:

$ sudo apt-get install libmysqlclient-dev

Successivamente, occorrerà compilare il sorgente sfruttando gcc e la libreria mysqlclient:

$ sudo gcc -o nome_eseguibile sorgente.c -l mysqlclient

Posted in C/C++, Programmazione | 1 Comment »

Controllo remoto di PC

Posted by hosiris su novembre 24, 2010

Se siete gli esperti informatici della vostra famiglia, vi sarete sicuramente imbattuti nella necessità di dover risolvere problemi da qualsiasi luogo vi troviate.
Esistono vari protocolli che permettono di svolgere queste attività, ma dipendono dalle conoscenze e dalle possibilità dei sistemi. Lasciando da parte i ben noti VNC e SSH voglio presentarvi due applicazioni basate su servizi web: Log Me In e Team Viewer.
Entrami questi applicativi prevedono l’installazione di alcuni pacchetti, ma il funzionamento di base è diverso. Infatti, mentre per logmein è necessario creare un account che ci permetterà di organizzare e di accedere via web ai computer remoti, teamviewer utilizza il concetto di sessione a cui i pc devono connettersi.

Entrambi offrono un servizio veloce ed affidabile. Non scendo nei particolari di sicurezza perchè, basandosi su server centrali, la sicurezza dei dati dipende da queste macchine.
Piccolo punto a favore di teamviewer è la possibilità di scambio file, che con logmein è permessa solo con versioni avanzate disponibili a pagamento. Di contro, avendo provato la versione “Pro” di Logmein, quest’ultima versione offre ottime possibilità anche se il costo non può essere giustificato con semplici attività svolte come privato. Da non dimenticare è la possibilità di installare Teamviewer su linux, cosa non ancora possibile con LogMeIn.

A mio avviso non è possibile dire che l’una sia migliore dell’altra, ma in base alle specifiche richieste (professionali e non) si può scegliere una soluzione o l’altra.

Posted in Informatica | 1 Comment »

Un giorno a Napoli

Posted by hosiris su novembre 22, 2010

Approfittando delle ultime giornate buone ho deciso di partire per Napoli. Da anni ho avuto questo forte desiderio, ma non si è mai presentata l’occasione.
Appena arrivato alla Stazione Centrale, mi sono trovato davanti una città ben diversa da come viene descritta (nessuno stupore eccessivo, so quanto le voci di popolo possano distorcere la realtà).
Passeggiare per le strade di Napoli si è rivelato molto divertente e rilassante grazie alla vivacità dei napoletani.
Essendo rimasto per un solo giorno non potrò consigliarvi luoghi in cui riposare, ma certamente dovrò parlarvi del ristorante in cui ho mangiato: da Nennella.
Vi avviso subito che se volete mangiare in tempi brevi vi conviene anticipare l’abituale ora di pranzo, perchè in soli 5 minuti si crea una fila interminabile… ma comunque sia il tempo di attesa può essere sopportato.
All’ingresso sarete accolti da Ciro che con modi molto divertenti e coinvolgenti vi farà accedere al locale. Il menù è interamente costituito da piatti cucinati “a mano”. La qualità non è quella di un ristorante di lusso, ma l’insieme di vivacità, prezzi bassi e cucina casereccia rendono questo posto veramente interessante.
Se non siete ancora convinti sappiate che: un piatto di lasagna + una bistecca + fritti misti + frutta + vino è costato 12 euro ed il divertimento è assicurato.

Buon divertimento

Posted in Viaggi | Leave a Comment »

BALL – Biochemical Algorithms Library

Posted by hosiris su novembre 20, 2010

Il BALL è un framework per la bioinformatica. Fornisce una libreria C++ per la modellazione di molecole.

FONTE: www.biomedcentral.com
DOWNLOAD FILE: PDF

Posted in Ingegneria Biomedica, NewsOfTheDay | Leave a Comment »

Comincia la campagna alla finta meritocrazia?

Posted by hosiris su novembre 19, 2010

Salire sull’autobus ogni mattina può risultare una operazione pesante da digerire, ma ci sono mattine in cui i titoli dei giornali ti fanno sussultare…
Oggi, tra le varie, la notizia per cui la Gelmini ha deciso di dare dei premi in denaro a quegli insegnanti meritevoli. Che bella idea! Ma il mio animo cattivo emerge sempre, soprattutto dopo che leggi quali dovrebbero essere i parametri di giudizio: istituti produttivi, insegnanti volenterosi, miglioramento dell’apprendimento.
Belle cose, certo, ma vogliamo prenderci in giro? Un metro di valutazione costituito da questi elementi può condurre ad un solo risultato: per potersi meritare il premio ogni insegnante non punterà a vedere un alunno molto preparato, ma punterà ad innalzare la media della classe (non sarà mai uno sforzo per lo studente, non ci vuole niente a scrivere 6 anzicchè 5, tanto con la quantità di capre che ci stanno nel mondo lavorativo chi si accorgerà mai che l’insegnante X non ha fatto il suo dovere); già con la farsa di sti esamini si è vista una sfilza di diplomati con 100… direi che da oggi ci stupiremo se uscirà qualche studente con voti inferiori al 90!
Chi giudicherà? Quale personaggio puro di spirito (o meglio quale gruppo di persone) saprà indirizzare in maniera corretta questi premi? E siamo sicuri che sia impossibile ricevere un premio avendo la dovuta raccomandazione?

Non parliamo di meritocrazia, in questa società la meritocrazia è un sogno per noi stupidi patrioti idealisti, ma almeno non prendeteci in giro, non ce lo meritiamo!
Cara la mia Gelmini, anzicche dare sto premio inutile, riporta gli orari di scuola a qualcosa di decente! Vogliamo proprio avere una nuova generazione di dementi?

Vi consiglio di vedere Idiocracy, magari vi viene un po’ di ansia per quello che ci aspetta!

Posted in Attualità | 2 Comments »

Modellazione termodinamica della trascrizione genetica

Posted by hosiris su novembre 18, 2010

Tramite modelli quantitativi della espressione genetica è possibile fare luce su caratteristiche biologiche come l’attività della trascrizione, la cooperazione e gli effetti locali della repressione dei geni. Un elemento importante su cui indagare è l’analisi della sensibilità, che determina come possa variare l’output di un modello in base alla variazione dei parametri.
Nello studio proposto si prende in esame il caso di modelli termodinamici, che sono stati largamente usati per la modellazione della trascrizione genetica.

FONTE: www.biomedcentral.com
DOWNLOAD FILE: PDF

Posted in Ingegneria Biomedica, NewsOfTheDay | Leave a Comment »

Se OpenSSH fa le bizze

Posted by hosiris su novembre 16, 2010

Potrebbe capitare che in fase di connessione il server SSH rigetti la chiave di autenticazione…
Spulciando i file di log si legge: bad ownership or modes for file /home/user/.ssh/authorized_keys… non disperate!
Il problema è dovuto al fatto che i permessi delle cartelle non sono correttamente impostati.
La soluzone quindi è semplice: rimettere i permessi al loro posto 😀
La sequenza è la seguente:

  • chmod 755 ~/
  • chmod 700 .ssh
  • chmod 600 authorized_key

Riprovando a connettersi vedrete che le problematiche non si presentano più. Voglio ricordare che, in fase di configurazione, OpenSSH imposta i corretti permessi ai file

Buon divertimento

Posted in Sistemi | Leave a Comment »

Valutazione della biocompatibilità del MgCa0.8 e dell’acciao 316L

Posted by hosiris su novembre 12, 2010

Alcuni recenti studi hanno dimostrato il potenziale utilizzo del magnesio negli impianti biodegradabili.
Lo studio presentato ha lo scopo di comparare la biocompatibilità del MgCa0.8 con il comune acciaio chirurgico.

FONTE: www.biomedical-engineering-online.com
DOWNLOAD FILE: PDF

Posted in Ingegneria Biomedica, NewsOfTheDay | Leave a Comment »